Scegli, compara e risparmia!

I Migliori Binocoli del 2020


  • Panoramica
  • Migliori Prezzi
  • Punteggi
  • Specifiche
  • Fattore di ingrandimento
  • Diametro obiettivo
  • Campo visivo a 1000m
  • Distanza di messa a fuoco minima
  • Peso
  • Dimensioni
  • Pupille d’uscita
  • Campo visivo
  • Prismi
  • Pro
  • Contro
  • Amazon
  • Recensione

Ecco le due migliori scelte in assoluto

L'80% dei visitatori approfitta di queste occasioni
    Il Migliore
  • - 9% Binocolo Zeiss Conquest HD 10X32

    Binocolo Zeiss Conquest HD 10X32

    9.6
    911,00 831,97
    Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: Zeiss Conquest HD 10X32 Binocolo, Nero - 831,97€
    Storia del prezzo - Amazon
    ×
    Storia prezzo Amazon per Zeiss Conquest HD 10X32 Binocolo, Nero
    Ultimi aggiornamenti:
    • 831,97€ - 22/11/2020
    • 860,00€ - 12/11/2020
    • 831,97€ - 10/11/2020
    Dal: 10/11/2020
    • Prezzo più alto: 860,00€ - 12/11/2020
    • Prezzo più basso: 831,97€ - 10/11/2020
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 28/11/2020 11:40
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione
    Qualità-prezzo
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: Celestron Outland-X 8x42 Binocolo - 91,74€
    Storia del prezzo - Amazon
    ×
    Storia prezzo Amazon per Celestron Outland-X 8x42 Binocolo
    Ultimi aggiornamenti:
    • 91,74€ - 26/11/2020
    • 91,27€ - 22/11/2020
    • 103,97€ - 21/11/2020
    • 104,26€ - 20/11/2020
    • 103,61€ - 17/11/2020
    • 91,08€ - 14/11/2020
    • 103,26€ - 10/11/2020
    Dal: 10/11/2020
    • Prezzo più alto: 104,26€ - 20/11/2020
    • Prezzo più basso: 91,08€ - 14/11/2020
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 28/11/2020 10:41
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione
    Miglior prezzo
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: APEMAN 12x25 Binocolo,Portabile Telescopio con Sacchetto di Trasporto,Cinghia e Panno Per Pulizia Tappi Per Lenti,per Bird-Watching,Attività all'Aperto,Sport stadio,Concerti - 24,99€
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 28/11/2020 10:41
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione

Guida al Miglior Binocolo

generico binocolo

Il binocolo ha uno scopo semplice ed essenziale: fare chiarezza. Per gli amanti della natura e delle attività all’aria aperta, questo è uno strumento che non può mancare nello zaino. 

Fin dal 1600, scienziati e ricercatori hanno usato il binocolo per scoprire il mondo, con quello che chiamavano “binoculare.”

A differenza del cannocchiale che aveva un solo obiettivo, il binoculare nasceva con due obiettivi, che rendevano le immagini più chiare e luminose.

Nel 1600, il binocolo era in essenza creato affiancando due cannocchiali e solo due secoli più tardi, il genovese Ignazio Porro introdusse due prismi di cristallo rettangolari, affiancando le lenti del cannocchiale invece del cannocchiale stesso. Nacque così il moderno binocolo potente, portatile e comodo.

generico binocolo

Il binocolo ha uno scopo semplice ed essenziale: fare chiarezza. Per gli amanti della natura e delle attività all’aria aperta, questo è uno strumento che non può mancare nello zaino. 

Fin dal 1600, scienziati e ricercatori hanno usato il binocolo per scoprire il mondo, con quello che chiamavano “binoculare.”

A differenza del cannocchiale che aveva un solo obiettivo, il binoculare nasceva con due obiettivi, che rendevano le immagini più chiare e luminose.

Nel 1600, il binocolo era in essenza creato affiancando due cannocchiali e solo due secoli più tardi, il genovese Ignazio Porro introdusse due prismi di cristallo rettangolari, affiancando le lenti del cannocchiale invece del cannocchiale stesso. Nacque così il moderno binocolo potente, portatile e comodo.

1. Struttura

Il binocolo ha tre parti fondamentali: l’obiettivo, il prisma e l’oculare.

  • Obiettivo: semplicemente, questa è la parte che permette di trovare e visualizzare l’immagine. È composto dalle lenti che permettono di focalizzare la luce sul piano focale e di diminuire le aberrazioni ottiche. I vetri delle lenti hanno un alto indice di rifrazione e hanno trattamenti anti-riflesso fatti per aumentare la qualità dell’immagine.
  • Prisma: questa componente del binocolo professionale fraziona la luce e è cruciale per assicurarsi che le perdite nella riflessione siano minimizzate. Questi componenti del binocolo riflettono la luce e determinano l’ingrandimento dell’immagine.
  • Oculare: queste lenti sono la connessione tra l’occhio dell’osservatore e gli strumenti del binocolo (come il cannocchiale). L’oculare ingrandisce l’immagine che si forma nel piano focale dell’obiettivo.

LE TIPOLOGIE DI PRISMA:

  • Con prismi a tetto: in questo tipo di binocolo, le lenti e prismi sono una dietro all’altra, rendendo lo strumento compatto. Un altro dei vantaggi di questa tipologia è che il birdwatcher può focalizzare l’immagine muovendo le lenti, invece dell’oculare. In questo modo, l’aria non entra nel binocolo, il che lo rende meno sensibile a polvere e acqua.
  • Con prismi a porro: in questa tipologia di binocolo, le lenti e l’oculare non sono allineati. Con questi prismi, la luce si riflette in angoli retti, il che rende questo strumento ampio. Uno dei vantaggi dei prismi a porro è che la percezione delle immagini è più profonda, mentre uno degli svantaggi è che spesso bisogna usare l’oculare per mettere a fuoco le immagini.
Alternativa
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 28/11/2020 10:41
Comodità
8.5
Qualità della visione
9.5
Resistenza
10
Design
8.5
PRO:
  • Elevata resistenza ad urti e cadute
  • Non si perde la qualità delle immagini a distanze elevate
  • Eccellente e veritiera riproduzione del colore.
  • Impermeabile, resistente a tutte le condizioni atmosferiche.
  • Ergonomico, facile e comodo da trasportare.
CONTRO:
  • Non economico
  • Peso notevole

2. Parametri tecnici

I binocoli hanno molti dettagli e parti tecniche, che fanno la differenza nella scelta per gli appassionati.

I NUMERI SUL BINOCOLO

I binocoli hanno sempre due numeri sulla superficie, anche se i numeri possono variare. I numeri sono sempre visualizzati così: 7×50, 8×40, 10×35. L’ingrandimento è il fattore indicato nel primo numero, mentre il secondo indica l’apertura.

Cos’è l’ingrandimento? Questo parametro indica sia le dimensioni apparenti dell’oggetto da visualizzare attraverso il binocolo (come altezza e larghezza) sia l’avvicinamento virtuale dell’osservatore verso l’oggetto.

Cos’è l’apertura? Calcolato in millimetri, questo criterio del binocolo professionale indica il diametro della lente dell’obiettivo.

LA MESSA A FUOCO

Questo parametro del binocolo consente di variare la focalizzazione l’immagine, partendo da una distanza ravvicinata fino oltre l’infinito. L’avvicinamento è virtuale e nei binocoli è indicata la distanza minima di focalizzazione.

LA LUMINOSITÀ

La luminosità di un binocolo potente viene calcolata con una formula matematica che ne determina il valore della pupilla d’uscita. In un binocolo 7×50, il valore viene calcolato così: 50mm/7x = 7.14mm di diametro

Formule matematiche a parte, il parametro della luminosità in un binocolo indica se lo strumento è adatto per la visione diurna o notturna. Con un numero inferiore a 15 (come nel nostro esempio precedente), il binocolo è adatto per il giorno, mentre un valore superiore a 15 mm di diametro indica uno strumento più adatto alla visione notturna.

IL CAMPO VISIVO

Più aumenta l’ingrandimento, più questo criterio diminuisce. Più l’immagine è ingrandita, più ridotta sarà la panoramica. Il campo visivo rappresenta i metri (in orizzontale) visibili a una distanza di 1000 metri. Più grande è il campo visivo, più facile sarà individuare e seguire l’oggetto che si vuole vedere.

ESTRAZIONE PUPILLARE

Questo è un parametro importante per chi indossa gli occhiali. L’estrazione pupillare indica la distanza tra l’oculare e la parte in cui il binocolo forma l’immagine. Dato che chi usa gli occhiali necessitano di una distanza di accomodamento più ampia, dovendo colmare anche lo spazio tra occhiale e binocolo.

Un valore di 15 mm è adatto a chi porta gli occhiali, mentre un valore inferiore a 8 mm è sconsigliato per tutti  dato che le lenti si sporcano facilmente a causa del movimento delle ciglia e rendono le immagini sfocate.

IL RIVESTIMENTO DELLE LENTI

Le lenti che non sono state trattate e che quindi non hanno nessun rivestimento riflettono fino al 5 percento di luce, il che significa perdita di visibilità. Con l’aggiunta di un rivestimento anti-riflesso alle lenti del binocolo, la perdita di visibilità e luce diminuisce, anche fino al 0.2%, per ottenere un binocolo professionale.

3. Usi

donna con binocolo durante birdwatching

Per scegliere il binocolo corretto, è importante sapere che uso si vuole farne. L’ingrandimento e le dimensioni sono i primi parametri da considerare, ma altrettanto importanti sono le caratteristiche ottiche e i prismi. I binocoli si dividono nelle seguenti attività:

  • Escursionismo e alpinismo: ideati per gli amanti delle camminate in montagna e dello zaino in spalla, questi binocoli non possono essere né pesanti né ingombranti. È importante che siano compatti per rendere l’escursione comoda e facile. Un valore d’ingrandimento tra 8 e 10 e un diametro delle lenti minore di 28 assicura un’ottima qualità delle immagini (ad esempio 8×25, 10×25, 8×28). Per gli escursionisti, il binocolo ideale è rivestito in gomma (per durare più a lungo) e impermeabile, dato che il clima in montagna cambia velocemente.
  • Birdwatching: la tipologia di binocolo preferita dai birdwatchers è di dimensioni maggiori rispetto all’escursionismo, come 8×32 e 8×42. I binocoli con un valore d’ingrandimento di 8 hanno un campo visivo più ampio, un fattore cruciale per individuare gli uccelli. Un paio di binocoli resistenti all’acqua è perfetto per gli appassionati di birdwatching che amano cercare specie rare nelle paludi, dato che le lenti non si annebbiano.
  • Safari, osservazione delle balene, e fauna selvatica: considerando che in queste attività gli animali sono distanti, è consigliato un binocolo con un ingrandimento di almeno 10 (ad esempio 10×42). Strumenti di medie dimensioni e con un obiettivo di 32 mm sono più compatti e facili da trasportare. In particolare per l’osservazione delle balene, un modello impermeabile consente di godere dell’escursione.
  • Caccia: i binocoli per la caccia devono avere un campi visivo ampio e devono essere leggeri. I più adatti sono 10×42 oppure 8×42. I binocoli adatti per la caccia devono essere impermeabili e resistere anche alle gocce di umidità causate dalla nebbia. Un’altra delle caratteristiche fondamentali di questi modelli è di riprodurre un’immagine chiara e precisa, anche quando la luce non è perfetta.
  • Sport Acquatici: per attività sull’acqua come il kayak o la canoa, il binocolo ideale non è solo impermeabile, ma anche con un fattore d’ingrandimento minore di 8. Infatti, un valore maggiore può causare immagini sfocate e una visione poco stabile. Una delle dimensioni più popolari per questo tipo di attività è 8×32.
  • Per la visione delle stelle: i binocoli migliori per la visione notturna sono 10×42 e 10×50. Questi modelli massimizzano l’ingrandimento e catturano la luce, per una visione delle stelle ottimale. Per un indice d’ingrandimento maggiore, è raccomandabile usare un treppiedi come accessorio del binocolo notturno.
Miglior prezzo
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
24,99
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 28/11/2020 10:41
Comodità
8.5
Qualità della visione
7.5
Resistenza
7
Design
8.5
PRO:
  • Prezzo vantaggioso
  • Compatto e di facile trasporto
  • Adatto a chi indossa gli occhiali
  • Impermeabile
  • Garanzia 100% con supporto tecnico gratuito a vita
CONTRO:
  • La qualità delle lenti è standard, non in vetro BaK4.
  • Antigraffio solo per le lenti non per tutto il corpo

4. Modelli

Il modello del binocolo dipende anche dall’uso del binocolo. Alcuni modelli sono più compatti, mentre altri hanno dimensioni più grandi per attività meno sportive. Esistono tre tipi di binocoli.

  • Tascabili: pratici, comodi, e piccoli, questi binocoli sono perfetti per le escursioni in montagna, per le gite con uno zaino in spalla, e sono binocoli per i bambini. Di solito, pesano tra 150 e 300 g, adatti per restare appesi al collo anche tutto il giorno. I tascabili sono soprattutto adatti per il giorno.
  • Crepuscolare: come suggerisce il nome, questi sono binocoli notturni. Questi binocoli professionali sono adatti anche per l’uso con il sole, anche se la qualità dell’immagine non sarà ottimale.
  • Tuttofare: questi sono binocoli di media dimensioni, adatti all’osservazione panoramica al lungo raggio. Inoltre, i binocoli tuttofare hanno un ventaglio di luminosità media e il loro peso è compreso tra 800-850 g.

5. Accessori

Gli accessori non sono solo complementari al binocolo, ma sono necessari per poter godere al massimo del proprio hobby, senza stress. Per le attività che richiedono lunghi tempi di attesa, magari anche in posizioni scomode, gli accessori fanno la differenza.

  • Treppiede: accessorio adatto agli avvistamenti all’aria aperta e per non doversi preoccupare di rimanere in piedi a lungo o di tenere sempre il peso del binocolo con sé. L’uso del treppiedi allevia la fatica e le immagini non saranno mai sfocate.
  • Adattatore: una volta preso il treppiede, serve anche l’adattatore. Questo accessorio permette di attaccare il binocolo al supporto in modo che non cada. Un buon adattatore distribuisce il peso, così il treppiede non sarà sbilanciato.
  • Astuccio o custodia: questo è un accessorio fondamentale per avere il binocolo sempre a portata di mano. L’astuccio è particolarmente adatto all’osservatore che è sempre in movimento, cercando il suo animale preferito durante un safari, ad esempio.
  • Bretelle o sospensione: l’osservatore che non voglia portare il suo binocolo nello zaino, in un astuccio o nella custodia, può scegliere le bretelle o la sospensione, ideate per un trasporto efficiente e comodo.

6. Manutenzione e pulizia

uomo durante osservazione di un paesaggio con binocolo

La pulizia e manutenzione del binocolo sono importanti per assicurarsi che lo strumento duri a lungo e funzioni al massimo delle sue capacità. Questi sono alcuni consigli per pulire e mantenere il binocolo perfetto, come fosse sempre nuovo.

È comunque bene ricordare di non esagerare con la pulizia perchè più si strofina il binocolo (soprattutto le lenti), più lo strumento può diventare delicato e avere micro-fratture. Inoltre, è importante ricordare di non toccare le lenti con la mano, perchè le dita lasciano residui oleosi difficili da togliere.

LE LENTI

  • Per pulire lenti ottiche, è consigliabile prima soffiare via eventuale sporcizia o residui. In questa fase della pulizia, è sconsigliato usare un panno perchè potrebbe causare delle piccole fratture.
  • Una volta soffiata via la sporcizia, si possono usare sia panni appositi o cartine per rimuovere il resto dei residui. È sconsigliato soffiare sulle lenti perchè si potrebbe lasciare dei residui d’acqua che saranno difficili da rimuovere.
  • Una volta che la superficie è pulita, è possibile usare un detergente per la protezione e per rendere la pulizia più duratura. È consigliabile applicare il detergente a un batuffolo di cotone, che rende la pulizia più facile e uniforme.
  • Uno strumento utile per la pulizia delle lenti è la lenspen. È una penna che pulisce i residui oleosi dalle lenti grazie a un’invisibile mescola di carbonio. La lenspen è adatta a tutti i tipi di lente e è anche ecologica. Questa penna non ha una data di scadenza, quindi sono un acquisto intelligente.

Il CORPO DEL BINOCOLO

  • L’esterno è facile da pulire: basta usare un panno umido e passarlo sul binocolo.
  • Pulire l’interno del binocolo è generalmente sconsigliato perchè smantellare lo strumento può creare più danni che benefici. Se proprio si ritiene necessario fare questo tipo di pulizia, è meglio portarlo da un professionista o usare un panno specifico, che eviti di creare danni.

Anche le custodie hanno bisogno di manutenzione e il modo migliore è aprirle per farle prendere aria. In questo modo si eviterà l’accumulo di umidità che può rovinare il binocolo.

7. Fattori extra

Prima di acquistare un binocolo è importante considerare tre fattori.

  • Durabilità: almeno che non ci siano difetti di fabbrica, la vita di un binocolo è lunga. Se la manutenzione è fatta regolarmente e con attenzione, un binocolo professionale può durare per decenni.
  • Fattore Acqua: i binocoli possono essere o resistenti all’acqua o impermeabili. La prima tipologia non ha il 100% di protezione all’acqua, mentre la seconda tipologia è la protezione migliore, garantita anche durante una tempesta.
  • Garanzia: incidenti e malfunzionamenti possono capitare e scegliere la garanzia giusta è fondamentale. Sempre più produttori optano per una garanzia a vita, che copre sia i materiali che il lavoro tecnico.

8. Prezzi

La fascia di prezzi dei binocoli è molto variabile. Alcuni costano meno di euro 100, mentre altri arrivano alle migliaia di euro.

A cambiare principalmente è la qualità del vetro delle lenti. I binocoli definiti Premium sono binocoli potenti che usano i migliori materiali e le ultime tecnologie per la produzione di strumenti unici. Grazie a una tecnica di raffreddamento lenta e controllata, in un processo lungo e di precisione. Infine, il telaio Premium può essere costruito di plastica Makrolon oppure di lega di magnesio e il telaio del binocolo deve essere sigillato per essere impermeabile.

Questo tipo di binocolo è adatto soprattutto in situazioni di sopravvivenza, salvataggio, o navigazione marittima, mentre per gli hobbisti non è necessario uno strumento Premium. Le marche che producono questi strumenti sono: Zeiss, Leica, e Swarowski.

Il Migliore
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
911,00 831,97
Vedi prodotto
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 28/11/2020 11:40
Comodità
9
Qualità della visione
10
Resistenza
10
Design
9.5
PRO:
  • Immagini nitide e brillanti
  • Ultra resistente
  • Lenti antigraffio con sistema anti-appanamento
  • Impermeabile
  • Dotazione di base ricca
CONTRO:
  • Nessuno in particolare

9. Marche

binocolo con sfondo del cielo riflesso nelle lenti

Le marche di binocolo variano tanto come variano i prezzi. Queste sono le marche più famose per chi ha la passione dei binocoli:

  • Zeiss: aperta in Germania nel 1846 da Carl Zeiss, i binocoli Zeiss sono della compagnia omonima, che è famosa sia per i suoi strumenti che per il vetro speciale che produce.
  • Leica: fondata anche questa in Germania, Leica nasce nel 1869 da un’idea di German Ernst Leitz. È una compagnia conosciuta per la sua tradizione e il binocolo Leica è sinonimo di qualità.
  • Swarovski Optik: fondata nel 1949 da Wilhelm Swarovski in Austria, questa compagnia produce binocoli che sono apprezzati soprattutto dai birdwatchers e dai cacciatori. Grazie alla tecnica, alla sperimentazione e alla precisione, il binocolo Swarovski Optik è uno dei nomi più rinomati del settore.
  • Opticron: il motto di questa azienda inglese fondata nel 1970 è “più piccolo, più leggero, più nitido.” Questi binocoli sono compatti e leggeri, perfetti per l’escursionismo.
  • Steiner: di nuovo un’azienda tedesca, questa volta aperte nel 1947. Steiner è conosciuta per la qualità delle sue lenti, dei prismi e del telaio, grazie alla plastica Makloron, un materiale sviluppato proprio da questa compagnia.
  • Vortex Optics: un’azienda americana che compete con le europee, Vortex Optics è stata fondata recentemente, nel 2002. Nata come un negozio di sportivi nel 1986, questa compagnia è ora riconosciuta per la sua qualità e la sua garanzia a vita sui prodotti.
  • Celestron: fondata nel 1964 negli Stati Uniti, Celestron è conosciuta per i suoi binocoli a visione notturna. La compagnia americana costruisce prodotti più pesanti, ma che comunque offrono le ultime tecniche e innovazioni sul mercato.
Qualità-prezzo
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
91,74
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 28/11/2020 10:41
Comodità
7.5
Qualità della visione
8
Resistenza
9
Design
9
PRO:
  • Ergonomico, costruito per una manipolazione facile e antiscivolo.
  • Impermeabile ed antinebbia
  • Il policarbonato conferisce resistenza nelle cadute
  • Adatto a chi indossa gli occhiali
  • Prismi in BaK-4
CONTRO:
  • Kit accessori scarno
  • In caso di luminosità scarsa decremento qualità per la visione crespuscolare.
  • Assenza di coperchi per le lenti nella dotazione

9. Recap

La scelta di un binocolo potente si divide in passi fondamentali.

  1. Il primo passo per scegliere il binocolo corretto è sapere il suo scopo. Per quale attività sarà usato?
  2. Il secondo passo nella scelta è decidere che tipo di prisma è più funzionale all’uso, considerando che sia quelli a tetto che quelli a porro hanno pregi e difetti.
  3. Il terzo passo include sempre l’uso del binocolo, per cui è essenziale decidere che tipo di ingrandimento è quello adatto.
  4. Che modello di binocolo è quello più adatto all’attività dell’osservatore?
  5. Il quinto passo è decidere se servano accessori e quali. Meglio l’astuccio o le bretellle?
  6. L’ultimo passo è definire un budget massimo e minimo, per acquistare uno strumento che valga la pena.

A questo punto, l’acquirente avrà una selezione di binocoli con parametri da seguire e potrà fare la scelta giusta.

Quali sono I Migliori Binocoli del 2020?

La tabella dei Migliori Binocoli selezionati da Tuttomigliore.it

Aiutaci a migliorare, cosa ne pensi?

      Lascia un commento

      Tuttomigliore
      Enable registration in settings - general
      Confronta prodotti
      • Total (0)
      Confronta
      0