Scegli, compara e risparmia!

Le Migliori Proteine in Polvere del 2020


  • Panoramica
  • Migliori Prezzi
  • Punteggi
  • Specifiche
  • Ingredienti
  • Gusti disponibili
  • Valori nutrizionali
  • Contenuto confezione
  • Quantità consigliata per un utilizzo
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Misurino/Shaker
  • Modalità di conservazione
  • Pro
  • Contro
  • Amazon
  • Recensione

Ecco le due migliori scelte in assoluto

L'80% dei visitatori approfitta di queste occasioni
    Il Migliore
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: foodspring - Whey Protein al gusto Vaniglia - 750 g - 80% di proteine del siero del latte - Proteine per lo sviluppo muscolare - 29,99€
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 20/10/2020 04:44
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione
    Miglior prezzo
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: nu3 Vegan Protein 3K Proteine Isolate Vegetali in Polvere 1 kg - Polvere Proteica con Proteine da Piselli/Canapa/Riso Buona Solubilità - 70% Proteine - CS 137 Senza Aspartame - Gusto Cioccolato - 22,99€
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 20/10/2020 04:44
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione
    Qualità-prezzo
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: Optimum Nutrition Gold Standard 100% Whey Proteine in Polvere con Proteine Isolate ed Aminoacidi per la Massa Muscolare, Cioccolato al Latte, 28 Porzioni, 0.9 kg, il Packaging Potrebbe Variare - 28,90€
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 20/10/2020 06:44
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione
    Alternativa
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: Premium Body Nutrition, proteine isolate del siero di latte in polvere (Whey-ISOLATE), 2,27 kg, cioccolato, 75 porzioni - 43,99€
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 20/10/2020 03:45
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione

Guida alle Migliori Proteine in Polvere

Chi fa palestra o altre attività sportive sa che per raggiungere certi risultati il solo allenamento non basta. Chiaramente questo non è un sottile modo per dire di fare ricorso a sostanze illegali e dopanti, non è necessario e soprattutto fanno male alla salute, senza contare i risvolti penali che una simile pratica comporta. L’atleta può aiutarsi con le migliori proteine in polvere, queste possono essere acquistate presso negozi specializzati, in farmacia ma anche presso alcune palestre.  È un prodotto la cui assunzione non prevede la prescrizione medica pertanto è di libera vendita, tanto è vero che si può comprare anche online.

Come scegliere le Migliori Proteine in Polvere

shaker sul letto di proteine in polevere
Alternativa
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
43,99
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 20/10/2020 03:45
Qualità delle proteine
9
Aroma
8
Praticità di utilizzo
8
Solubilità
8
Rapporto qualità/prezzo
10
PRO:
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Confezione maxi
  • Bassissimo tenore di grassi e zuccheri
  • Disponibile in diversi gusti
  • Buona solubilità
  • Profilo aminoacidico completo e di elevata qualità
CONTRO:
  • Non adatto ai vegani
  • Confezione molto grande

1. Proteine: di cosa si tratta?

Come prima cosa è importante comprendere cosa sono le proteine. Si tratta di molecole contenenti ossigeno, idrogeno, carbonio, zolfo e azoto e sono strutturate come catene di aminoacidi.

Queste catene si differenziano per lunghezza, ossia, il numero di amminoacidi, per funzione e forma. Ora quali sono le funzioni che svolgono le proteine nell’organismo? Ne distinguiamo cinque: strutturale, di trasporto, enzimatica, ormonale e contrattile. Andiamo a vedere più nel dettaglio queste funzioni.

    • Strutturale: le proteine, unitamente ad altri componenti, formano le membrane cellulari. In particolare la cheratina origina lo strato corneo della cute, struttura le unghie e i capelli. Il collagene, invece, è alla base del tessuto connettivo.
    • Trasporto: gran parte delle proteine sono in grado di trasportare altre molecole. A titolo esemplificativo citiamo l’emoglobina che ha il compito di trasportare l’ossigeno.
    • Enzimatica: le proteine sono all’origine di specifiche reazioni, pensiamo alla lipolisi, altrimenti detta catabolismo lipidico, che è un processo metabolico che comporta la scissione dei trigliceridi favorendo così la liberazione degli acidi grassi liberi e della glicerina.
    • Ormonale: moltissimi ormoni sono molecole proteiche, pensiamo all’ormone della crescita, all’insulina oppure all’adrenalina.
    • Contrattile: Actina e miosina, insieme ad altre, sono elementi fondamentali del tessuto muscolare o per essere più precisi, originano le fibre muscolari.

Le proteine sono formate da amminoacidi, di questi quelli indispensabili alla sintesi proteica (il processo biochimico che converte l’informazione genetica  presente nello mRNA in proteine) sono detti proteinogenici: in parte è l’organismo che li produce (amminoacidi non essenziali), il resto (amminoacidi essenziali) bisogna introdurli con il cibo. Affinchè l’organismo sintetizzi le proteine, devono esserci tutti gli amminoacidi, l’assenza o riduzione rappresenta un fattore limitante.

Le proteine con tutti gli amminoacidi essenziali sono dette ad alto valore biologico, le proteine con amminoacidi essenziali mancanti sono dette a valore biologico incompleto.

2. Le proteine negli alimenti

Perché assumere le proteine in polvere se queste sono contenute negli alimenti? Premesso che non è un obbligo ma più semplicemente un consiglio per migliorare gli effetti degli sforzi fisici sostenuti, la domanda è legittima, allora andiamo a vedere in quali alimenti sono contenute le proteine: queste si trovano sia nel cibo di origine animale sia vegetale, i legumi per esempio sono ricchissimi di proteine, tanto è vero che sono alla base delle diete vegetariane e vegane; c’è però da portare alla luce una differenza importante, ossia, il valore biologico.

Ora, se confrontiamo il valore biologico degli alimenti di origine animale con quelli di origine vegetale ci accorgiamo che nel secondo caso il valore è inferiore poiché sono assenti specifici amminoacidi.  È chiaro che l’alimentazione deve essere bilanciata pertanto bisogna assumere tanto proteine di origine animale che vegetale ma c’è da aggiungere che bisogna dare la preferenza a quelle “più sane” quindi derivanti da carni magre, pesce, uova.

Il Migliore
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
29,99
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 20/10/2020 04:44
Qualità delle proteine
8
Aroma
9
Praticità di utilizzo
9
Solubilità
8
Rapporto qualità/prezzo
10
PRO:
  • Utilizzo di latte proveniente da mucche allevate al pascolo
  • Senza aspartame
  • Ottima solubilità
  • Disponibile in diversi gusti
  • Made in Germany
  • Basso tenore di grassi e carboidrati
CONTRO:
  • Piuttosto costoso rispetto alla media
  • Chiusura non ermetica

3. L’importanza di scegliere le migliori proteine in polvere

bodybuilder con in mano una generica confezione di proteine in polvere

A cosa servono le proteine in polvere? Perché molti sportivi ne fanno uso? Perché queste facilitano la corretta risposta muscolare di chi si allena. Dovete sapere che in uno sportivo, rispetto a chi conduce una vita sedentaria, entrano in gioco una serie di fattori in base ai quali e a parità di peso corporeo ci sia un bisogno maggiore di proteine.

Gli sportivi, in quanto tali, presentano più massa muscolare che grassa e il ricambio proteico è tanto maggiore quanta più è la massa muscolare e la frequenza degli allenamenti, senza dimenticare eventuali gare. Da ciò ne consegue che la necessità di apporto proteico aumenta dopo che si è svolta attività fisica volta al potenziamento dei muscoli.

Ma l’apporto proteico giornaliero di quanto deve essere, è lo stesso per tutti? La quantità di proteine da assumere dipende dal livello di attività fisica e qui includiamo anche i sedentari ai quali però non consigliamo di assumere le proteine in polvere. Chi non fa attività fisica, ovvero i sedentari, hanno bisogno di 0,8 g di proteine per chilo e possono tranquillamente essere ricavate dal cibo.

Un’attività sportiva leggera come ad esempio il fitness richiede tra 1 g e 1,4 g per chilo, gli allenamenti di forza finalizzati al mantenimento suggeriscono l’assunzione di 1,2 a 1,4 g di proteine per chilo, quelli per ipertrofia da 1,4 g a 1,8 g per chilo. Nel caso di sollevamento pesi si consigliano a 1,4 g a 2 g di proteine per chilo.

È chiaro che queste proteine non vanno assunte tutte insieme, bisogna suddividerle in base al timing dell’allenamento oltre che tra pasti e spuntini. Uno degli errori più comuni è assumere la maggior quantità di proteine la sera, magari perché forzati dai ritmi frenetici della vita.

È molto importante prendere le proteine immediatamente dopo la seduta per la forza, tra i 10 e massimo 40 minuti in quanto la sintesi proteica è maggiore. Ma perché aumenta la sintesi proteica? Perché l’allenamento provoca l’incremento degli ormoni con effetto anabolico unitamente alla circolazione sanguigna nei muscoli sottoposti all’esercizio.

Ora andiamo ad approfondire il perché chi si dedica allo sport dovrebbe prediligere le proteine in polvere migliori rispetto all’assunzione delle proteine mediante il cibo che, sia chiaro, pure deve avvenire. La prima ragione che possiamo individuare è una questione di comodità: è chiaro che se dovete assumere proteine tra i 10 e i 40 minuti dopo l’allenamento è più comodo prepararsi un bibitone proteico che cucinarsi una bistecca. Un’altra valida ragione che gioca in favore delle proteine in polvere è la velocità di assorbimento. Infine, terzo valido motivo è che mangiando del cibo oltre alle proteine si inglobano anche altri nutrienti che non sono necessari a chi fa sport, pensiamo ai grassi saturi.

Miglior prezzo
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
22,99
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 20/10/2020 04:44
Qualità delle proteine
10
Aroma
8
Praticità di utilizzo
9
Solubilità
9
Rapporto qualità/prezzo
9
PRO:
  • Diversi gusti disponibili
  • Prodotto vegano
  • Ottima solubilità
  • Alto profilo nutrizionale
  • Confezione comoda e richiudibile
  • Buon rapporto qualità/prezzo
CONTRO:
  • Sapore particolare

4. Tipi di Proteine in Polvere

I produttori di integratori quali le proteine in polvere hanno fatto in modo di mettere a disposizione dell’utente una vasta scelta, ciò vale sia per il sapore sia per l’origine stessa  delle proteine; pensiamo, ad esempio alle proteine in polvere vegetali che sono la risposta a quanti vogliono sviluppare un fisico ben scolpito e definito ma seguono una dieta vegetariana o vegana, magari torneremo dopo su aspetti del genere.

Il sapore: abbiamo detto che in commercio si trovano integratori proteici con diversi gusti, questo è utile da un lato per facilitare l’assunzione di un  prodotto che senza essere “saporizzato” sarebbe poco appetibile, ma anche per evitare di annoiarsi bevendo sempre lo stesso frullato proteico. Lo sportivo può scegliere tra il gusto al cioccolato, uno dei più gettonati, a fragola, banana e così via.

Il consiglio che possiamo dare riguardo ai gusti è di dare un’occhiata ai commenti dei consumatori che solitamente lasciano dopo aver comprato le proteine in polvere su Amazon ecc. e capire cosa si dice sul sapore del prodotto, magari questo espediente non vi darà la garanzia che le proteine vi piaceranno ma è pur sempre un modo per avere utili indicazioni.

  • Proteine in polvere whey: le proteine del siero del latte sono tra le più consumate. Come forse saprete il siero contiene il 20% delle proteine del latte, a secondo del metodo di preparazione, ossia ultrafiltrazione, microfiltrazione e microfiltrazione a flusso, si ottengono diversi tipi di prodotto:
    • Concentrati proteici (WPC): qui c’è una notevole presenza di frazione immunoglobulinica. Il contenuto proteico dal 35% all’85%. Le catene proteiche sono meno spezzate e ci sono soddisfacenti livelli di zuccheri, minerali e calcio. Ottimo è anche il contenuto di aminoacidi ramificati mentre gli aminoacidi essenziali conferiscono un alto valore biologico. È un integratore che non va bene per chi ha bisogno di una digestione rapida, tuttavia può essere assunto come spuntino ma lontano dall’allenamento a meno ché non le si mescolino con le proteine whey isolate.
    • Proteine isolate (WPI): queste proteine hanno un tenore proteico del 90%, bassi livelli di lattosio, lipidi e umidità. Parliamo di proteine che sfiorano la purezza quindi mantengono attive le caratteristiche biologiche delle frazioni proteiche. Le WPI vanno assunte nel workout.
    • Idrolizzati proteici (WPH): il pregio di queste proteine è che sono altamente digeribili e subito assorbite sotto forma di amminoacidi e peptidi (molecole più piccole) composti da due o tre aminoacidi. La concentrazione proteica è dell’80%. Sono integratori che vanno bene per essere consumati in fase di workout, intra workout oppure a colazione.
    • Proteine da caseinato: Le caseine rappresentano l’80% delle proteine del latte; hanno un alto valore biologico ma si digeriscono parecchio lentamente. Lento ma costante è il rilascio degli aminoacidi. Queste proteine dall’alto valore biologico contengono tutti gli aminoacidi essenziali. Possiamo distinguere queste proteine in:
      • Caseine micellari, proteine intatte e non denaturate, sono la forma nativa delle caseine.
      • Caseinato di calcio ottenuto con l’aggiunta di calcio alle caseine micellari, il risultato è un prodotto più solubile.
      • Caseina idrolizzata, le proteine sono sottoposte a un processo di idrolisi enzimatica e sono più semplici da digerire.

Tutte queste proteine devono essere assunte prima di andare a dormire per contrastare i processi catabolici.

  • Proteine dell’uovo: dopo aver visto le proteine derivanti dal latte vediamo quelle che si ottengono dagli albumi, apprezzate per l’alto valore biologico e il profilo di aminoacidi completo. Le proteine dell’uovo sono il risultato della liofilizzazione delle ovoproteine. Chi ha problemi di intolleranza al lattosio ha un motivo in più per interessarsi a questo integratore che oltretutto è facilmente digeribile. Vanno assunte pre workout o per un pasto, ad esempio c’è chi le usa in sostituzione dell’albume per preparare dei gustosi pancake proteici con proteine in polvere.
  • Proteine vegetali: come abbiamo già avuto modo di dire esistono anche integratori di proteine adatti a chi segue un’alimentazione vegana e quindi non consuma alcun derivato animale, latte e uova compresi. Queste proteine sono ricavate dai legumi, soprattutto dalla soia, dal riso e dal girasole. Il loro valore biologico è inferiore rispetto a quello delle proteine d’origine animale. Queste proteine sono adatte come sostitutivo di un pasto mentre per il post work out bisogna assumere solo quelle isolate in quanto si digeriscono più velocemente rispetto alle non isolate.
  • Proteine della carne: sono le proteine che si ottengono dalla lavorazione delle carni, manzo in particolare, sono molto digeribili e si assorbono velocemente.
  • Blend proteici: sono ottenuti miscelando le proteine provenienti da fonti diverse permette di sfruttare le rispettive caratteristiche e qualità. Ottimi mix sono quelli di caseine e siero del latte oppure proteine della carne con quelle dell’uovo.
Qualità-prezzo
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
28,90
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 20/10/2020 06:44
Qualità delle proteine
8
Aroma
9
Praticità di utilizzo
9
Solubilità
8
Rapporto qualità/prezzo
10
PRO:
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Dosatore incluso
  • Assorbimento rapido
  • Disponibile in diversi gusti
  • Possibilità di scegliere tra diversi formati
  • Uno dei marchi più venduti
CONTRO:
  • Non adatto ai vegani
  • Contiene glutine

5. Le proteine in polvere fanno male?

due dosatori colmi di proteine in polvere al gusto di cioccolato e vaniglia

Veniamo a una domanda cruciale che in molti si pongono, ossia: le proteine in polvere fanno male? L’abuso di certo non fa bene, un po’ come in tutte le cose, ecco perché bisogna attenersi rigorosamente al dosaggio indicato sulla confezione. C’è da dire che difficilmente chiedendo al vostro dottore vi darà il semaforo verde per il semplice fatto che, vi farà osservare che le proteine di cui l’organismo ha bisogno sono presenti nel cibo pertanto vi suggerirà una dieta sana ed equilibrata.

Una mossa saggia è concordare con un nutrizionista una dieta che tenga conto dell’utilizzo di questi integratori oltre che dello sforzo fisico cui ci si sottopone in modo che l’apporto di proteine sia adeguato e non in eccesso.

Quanto detto non esclude che ci sono casi dove l’uso delle proteine in polvere è sconsigliato, ci sono alcuni individui, per esempio che soffrono di una incapacità congenita nel tollerare determinati carichi proteici, fortunatamente si tratta di problemi rari mentre chi è in salute e, lo ripetiamo, si attiene ai dosaggi prescritti, non incorre in problemi, sempre che l’alimentazione sia corretta e bilanciata.

Un altro aspetto da investigare e che spesso ci si chiede prima di comprare le proteine in polvere e se queste possano far ingrassare. Beh diciamo che danno il loro apporto calorico che possiamo stimare tra le 90 e le 130 kcal, quindi anche da questo punto di vista è bene non eccedere il dosaggio consigliato.

Aiutaci a migliorare, cosa ne pensi?

      Lascia un commento

      Tuttomigliore
      Enable registration in settings - general
      Confronta prodotti
      • Total (0)
      Confronta
      0