Scegli, compara e risparmia!

I Migliori Forni a Microonde Piccoli del 2020


  • Panoramica
  • Migliori Prezzi
  • Punteggi
  • Specifiche
  • Dimensioni
  • Peso
  • Capacità vano cottura
  • Potenza
  • Grill
  • Modalità di cottura
  • Programmi
  • Accessori
  • Timer
  • Diametro piatto girevole
  • Pro
  • Contro
  • Amazon
  • Recensione

Ecco le due migliori scelte in assoluto

L'80% dei visitatori approfitta di queste occasioni
    Il Migliore
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: Whirlpool MAX 38 SL Forno a microonde 13 l, 700 W, funzione Jet Start, sistema 3D, colore: Argento - 174,46€
    Storia del prezzo - Amazon
    ×
    Storia prezzo Amazon per Whirlpool MAX 38 SL Forno a microonde 13 l, 700 W, funzione Jet Start, sistema 3D, colore: Argento
    Ultimi aggiornamenti:
    • 174,46€ - 12/11/2020
    • 175,65€ - 06/11/2020
    Dal: 06/11/2020
    • Prezzo più alto: 175,65€ - 06/11/2020
    • Prezzo più basso: 174,46€ - 12/11/2020
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 28/11/2020 10:41
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione
    Alternativa
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: Bikitchen Mini 200 Microonde 600W - 104,15€
    Storia del prezzo - Amazon
    ×
    Storia prezzo Amazon per Bikitchen Mini 200 Microonde 600W
    Ultimi aggiornamenti:
    • 104,15€ - 07/11/2020
    • 109,32€ - 06/11/2020
    Dal: 06/11/2020
    • Prezzo più alto: 109,32€ - 06/11/2020
    • Prezzo più basso: 104,15€ - 07/11/2020
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 28/11/2020 09:39
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione
    Qualità-prezzo
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: Panasonic NN-E20JWMEPG Forno a Microonde, 20 Litri, diametro del piatto: 25 cm, 800 W, 46 Decibel, Bianco 26x44x44cm - 71,99€
    Storia del prezzo - Amazon
    ×
    Storia prezzo Amazon per Panasonic NN-E20JWMEPG Forno a Microonde, 20 Litri, diametro del piatto: 25 cm, 800 W, 46 Decibel, Bianco 26x44x44cm
    Ultimi aggiornamenti:
    • 71,99€ - 28/11/2020
    • 83,89€ - 27/11/2020
    • 83,94€ - 27/11/2020
    • 59,99€ - 20/11/2020
    • 78,98€ - 14/11/2020
    • 74,49€ - 11/11/2020
    • 72,49€ - 10/11/2020
    • 80,80€ - 06/11/2020
    Dal: 06/11/2020
    • Prezzo più alto: 83,94€ - 27/11/2020
    • Prezzo più basso: 59,99€ - 20/11/2020
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 28/11/2020 10:41
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione
    Miglior prezzo
  • Vedi su Amazon
    Imposta allarme di prezzo - Amazon
    ×
    Avvertimi se il prezzo scende
    Ti avvertiamo noi se il prodotto raggiunge il prezzo che desideri! Attiva un allarme di prezzo Amazon per il prodotto: Candy CMW2070DW Microonde con Display, 20 Litri, Bianco - 83,77€
    Storia del prezzo - Amazon
    ×
    Storia prezzo Amazon per Candy CMW2070DW Microonde con Display, 20 Litri, Bianco
    Ultimi aggiornamenti:
    • 83,77€ - 28/11/2020
    • 82,66€ - 28/11/2020
    • 59,90€ - 27/11/2020
    • 60,90€ - 24/11/2020
    • 59,90€ - 21/11/2020
    • 61,90€ - 17/11/2020
    • 60,90€ - 13/11/2020
    • 58,90€ - 06/11/2020
    Dal: 06/11/2020
    • Prezzo più alto: 83,77€ - 28/11/2020
    • Prezzo più basso: 58,90€ - 06/11/2020
    Ultimo aggiornato di Amazon è stato: 28/11/2020 10:41
    × × I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono precisi alla data / ora indicata e sono soggetti a modifiche. Qualsiasi informazione su prezzo e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà all'acquisto di questo prodotto.
    Recensione

Guida al Miglior Forno a Microonde Piccolo

I forni a microonde piccoli garantiscono il massimo della praticità, moltissime funzionalità, ma con il minimo dell’ingombro: chi li considera degli strumenti progettati solo ed esclusivamente per decongelare i cibi o per portare l’acqua ad ebollizione, rimarrà sicuramente sorpreso dal grande numero di funzioni e dalle ottime prestazioni che questo elettrodomestico è in grado di offrire, occupando, per di più, uno spazio incredibilmente ridotto.

Sono moltissime le situazioni in cui acquistare un forno a microonde compatto risulta essere indubbiamente la scelta più pratica, dal momento che questo dispositivo può addirittura sopperire alla mancanza di un forno da incasso tradizionale: case per studenti, appartamenti per le vacanze, bed & breakfast, luoghi di lavoro e così via. Dotarsi di un modello piccolo e maneggevole, caratterizzato da una capienza ridotta, rende semplici eventuali spostamenti e rende necessario uno spazio a disposizione davvero minimo.

Ad ogni modo scegliere il miglior forno a microonde piccolo, il modello più adatto alle proprie esigenze personali, può apparire molto complicato: i dispositivi attualmente disponibili sono moltissimi e possono essere anche molto diversi tra loro sotto numerosi aspetti. Vediamo insieme quali sono alcuni dei fattori da valutare con maggiore attenzione prima di procedere con l’acquisto, per essere sicuri di fare una scelta ragionata.

Miglior prezzo
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
99,00 83,77
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 28/11/2020 10:41
Dimensioni
8
Potenza
9
Programmi di cottura
9
Funzionalità extra
7
Facilità di utilizzo
9
Accessori
6
PRO:
  • Maneggevole
  • Semplice da usare
  • Funzione defrost
  • 13 programmi automatici
  • Buona potenza massima (700 W)
  • Segnale acustico di fine cottura
  • Blocco bambino
CONTRO:
  • Non è tra i modelli più compatti
  • Piatto girevole non molto ampio
  • Non è dotato di grill

1. Struttura e modalità di funzionamento

generico forno microonde da 20 litri

Ammettiamolo: nel corso degli anni i forni a microonde sono stati spesso oggetto di un certo scetticismo da parte di molti. Servono davvero? Sono elettrodomestici indispensabili in cucina? I cibi cotti a microonde sono sicuri per la salute? Come mai gli alimenti si scaldano prima all’interno e poi all’esterno?

Questa diffidenza può essere forse spiegata con il diverso meccanismo di funzionamento che caratterizza un forno a microonde e lo distingue da un forno a gas oppure elettrico: non tutti, infatti, sanno con esattezza come funziona la tecnologia a microonde, per cui ad una prima occhiata può sembrare abbastanza “controintuitiva” se siamo abituati a dispositivi di tipo tradizionale, che cuociono grazie all’irraggiamento ed alla convezione del calore.

L’elemento fondamentale che caratterizza un forno a microonde è indubbiamente il magnetron: si tratta della componente che, grazie all’utilizzo della corrente elettrica, genera un campo magnetico ad alta frequenza all’interno della cavità di cottura; le onde elettromagnetiche, diffondendosi e rimbalzando all’interno del forno, amplificano l’oscillazione delle molecole dei cibi, facendone aumentare in breve tempo la temperatura interna

Il meccanismo di funzionamento di base che caratterizza i diversi forni a microonde piccoli è pressoché lo stesso per tutti i modelli, ma, come vedremo in maniera più dettagliata nei capitoli successivi, la maggior parte dei forni a microonde moderni è di tipo combinato: si tratta di dispositivi che dispongono, oltre che delle componenti base che generano le microonde, anche di altri elementi che ne permettono un utilizzo più pratico e versatile, come il grill, le resistenze oppure le ventole

2. Dimensioni

Nonostante si tratti di un dispositivo indubbiamente utile e versatile, tanti a considerano il forno a microonde un prodotto per certi versi secondario; per questo sono in molti ad occuparsi dell’acquisto di questo dispositivo solo in un secondo momento, quando la cucina è già arredata con tutti i mobili e gli elettrodomestici e non si dispone, ormai, di molti spazi liberi: scegliendo uno dei migliori forni a microonde piccoli possiamo risolvere questo problema senza alcuna fatica, dal momento che parliamo di un oggetto incredibilmente contenuto nelle dimensioni, che potrà essere collocato anche in uno spazio molto ristretto o addirittura in un mobile.

Se siamo alla ricerca di un dispositivo caratterizzato da dimensioni molto contenute, va da sé che il primo dei fattori da valutare con la massima attenzione sarà la grandezza del prodotto; per scegliere il forno a microonde più adatto alle proprie esigenze personali, è importante quindi valutare le misure esterne e la capacità.  Al giorno d’oggi è possibile trovare in commercio modelli incredibilmente piccoli, ma che non hanno nulla da invidiare a quelli caratterizzati da misure maggiori in quanto a funzionalità, potenza e prestazioni. Si tratta di elettrodomestici a libera installazione che quindi possono essere collocati praticamente ovunque, dal momento che non occorre necessariamente incassarli; è un prodotto perfetto per chi non abbia a disposizione mobili molto capienti e per chi necessiti di utilizzare un forno a microonde in una camera da letto oppure una piccola cucina, come quelle che si trovano in un ufficio; sarebbe impensabile collocare in un posto simile un forno tradizionale.

Non bisogna fermarsi alla valutazione delle sole dimensioni, dal momento che sarà utile considerare anche il design del prodotto: ci sono alcuni modelli pensati in maniera specifica per ottimizzare lo spazio interno del vano cottura e sono progettati per utilizzare al meglio ogni centimetro disponibile. In genere, quando si parla di forni a microonde piccoli, ci si riferisce a modelli caratterizzati da una capacità uguale o inferiore ai 20 litri.

Se la priorità è acquistare un prodotto dalle dimensioni estremamente ridotte, è possibile optare per modelli davvero molto piccoli: alcuni dei forni più compatti possono arrivare ad una capienza di addirittura soli 13 o 15 litri. Si tratta di dispositivi perfetti per essere trasportati con facilità da un posto all’altro e particolarmente adatti per chi sia solito cucinare porzioni singole. Per dare un’idea delle misure, in media la larghezza di un forno a microonde piccolo si aggira tra i 40 ed i 45 cm, la profondità tra i 28 ed i 36, mentre l’altezza tra i 35 ed i 40 cm; naturalmente si tratta di numeri approssimativi, che possono variare anche notevolmente a seconda del modello considerato. Parliamo, insomma, di veri e propri forni a microonde mini, ma che garantiscono performance notevoli; indubbiamente non si tratta del tipo di dispositivo più adatto per chi debba cucinare per molte persone o per chi necessiti di un prodotto in grado di ospitare teglie e piatti molto ampi, ma si tratta in ogni caso di forni estremamente efficienti.

Un forno a microonde piccolo è caratterizzato, tra le altre cose, da un peso molto ridotto, che solitamente non supera i 10-15 kg: in questo modo sarà possibile trasportare il nostro forno ovunque in caso di necessità, senza particolari problemi. Un modello di dimensioni molto ridotte, infatti, risulta perfetto per essere trasportato in auto, o addirittura a mano.

Un altro aspetto da valutare con attenzione è l’ampiezza del piatto girevole collocato alla base del forno; fabbricato in genere in vetro, si tratta del componente sopra al quale viene collocato il contenitore con il cibo, che verrà ruotato durante la cottura per ricevere in maniera uniforme le microonde. Solitamente presenta un diametro di circa 25-30 cm.

Alternativa
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
104,15
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 28/11/2020 09:39
Dimensioni
10
Potenza
8
Programmi di cottura
9
Funzionalità extra
8.5
Facilità di utilizzo
9.5
Accessori
7
PRO:
  • Diamond Cooking permette una cottura sempre uniforme
  • 10 livelli di potenza
  • 5 programmi di cottura
  • Timer
  • Programma defrost
  • Kit di fissaggio incluso
  • Leggero e compatto
CONTRO:
  • Non dotato di grill
  • Non particolarmente potente
  • Non è tra i modelli più economici

3. Funzionalità e programmi di cottura

focus su mano che programma un forno a microonde piccolo incassato in un mobile

Sono sicuramente ancora in molti a credere che un forno a microonde piccolo si limiti a riscaldare e decongelare i cibi posti al suo interno; d’altronde si tratta delle funzioni per le quali questo elettrodomestico è maggiormente noto, sin dal periodo del suo lancio sul mercato oltre 50 anni fa. I forni a microonde di piccole dimensioni moderni sono modelli più all’avanguardia e sofisticati, che consentono di utilizzare un numero maggiore di funzionalità e programmi.

Parliamo, infatti, di forni a microonde che potremmo definire combinati, che accanto al riscaldamento e la cottura propriamente a microonde offrono la possibilità di utilizzare anche le modalità “tradizionali”, come il grill, il calore ventilato e quello statico. Inoltre, un modello di buona qualità offre solitamente un gran numero di programmi tra cui scegliere, come quello per il decongelamento, la lievitazione e così via.

Quindi come nel caso dei forni ad incasso, i forni a microonde piccoli possono disporre di modalità di cottura diverse, che selezioneremo a seconda della tipologia di cibo e che possiamo eventualmente combinare a seconda delle esigenze. Vediamole più nel dettaglio.

– Cottura/riscaldamento a microonde: Come possiamo facilmente intuire dal nome del dispositivo, la modalità di cottura fondamentale che caratterizza un forno a microonde è quella che prevede utilizzo di onde elettromagnetiche ad alta intensità. La tecnologia a microonde, sicura ed affidabile, permette di riscaldare o cuocere le pietanze in davvero pochissimo tempo, ma senza mai rischiare di bruciarle inavvertitamente. Com’è noto non si tratta di una tipologia di cottura da preferire in tutte le circostanze, al contrario è opportuno verificare che il piatto che ci apprestiamo a preparare sia idoneo per essere cotto in un forno a microonde; sono disponibili, sia sul web che nei ricettari, molte ricette semplici e veloci pensate in maniera specifica il metodo di cottura a microonde. In ogni caso, come abbiamo già accennato, i forni a microonde piccoli più funzionali permettono di combinare diverse modalità di cottura: in questo modo sarà possibile scegliere tra programmi che integrano la funzione di cottura a microonde con il calore statico, ventilato oppure il grill, a seconda del modello. Questo aumenta in maniera significativa le possibilità di utilizzo del nostro dispositivo.

– Grill: Si tratta indubbiamente di una delle funzioni più interessanti che offrono i migliori forni a microonde negli ultimi anni; sono sempre più diffusi infatti i forni a microonde piccoli dotati di un grill, ovvero una serpentina, solitamente collocata nella parte superiore del forno, che viene utilizzata per affiancare la cottura a microonde e per rendere ancora più croccante la superficie dei cibi; a seconda dei programmi presenti sul dispositivo, può essere utilizzata anche in combinazione con altre modalità di cottura per raggiungere un risultato sempre ottimale.

– Funzione Crisp, Crispy, Crousty Cook, Panacrunch: Sono tutti nomi brevettati dalle varie case produttrici di forni a microonde e si riferiscono ad una particolare modalità di cottura che garantisce il massimo della croccantezza e della doratura dei cibi che cuciniamo nel nostro fornetto. I forni a microonde dotati di questa funzione dispongono solitamente anche di un’apposita griglia rialzata per permettere una cottura ottimale di tutta la superficie dell’alimento.

– Defrost: Si tratta indubbiamente uno dei programmi più apprezzati ed utilizzati quando si acquista un forno a microonde piccolo, che si trova praticamente su tutti i modelli. Grazie a questa modalità è possibile scongelare in pochi minuti alimenti appena tirati fuori dal freezer, preparandoli in men che non si dica per la cottura. Solitamente si tratta di un programma a bassa intensità che diffonde le microonde in maniera omogenea, che permette di scongelare uniformemente il cibo senza rischiare di cuocerlo.

– Vapore: Alcuni dei migliori forni a microonde piccoli, solitamente i modelli di fascia superiore, dispongono dell’utilissima funzione vapore, che permette di cuocere i cibi in maniera semplice e salutare, non rischiando mai di seccare le pietanze. Verdure, carne, pesce: i piatti che si possono preparare utilizzando questa funzione sono moltissimi, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

– Lievitazione: Un programma di cui sono dotati molto spesso anche nei migliori forni da incasso; grazie alla funzione lievitazione è possibile gestire in maniera ottimale la crescita di un impasto, impostando la temperatura e la durata. È una funzione perfetta per la preparazione di dolci, pizze, focacce e pane.

Il Migliore
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
174,46
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 28/11/2020 10:41
Dimensioni
10
Potenza
9
Programmi di cottura
9
Funzionalità extra
8.5
Facilità di utilizzo
9
Accessori
9
PRO:
  • Design compatto
  • Dimensioni incredibilmente ridotte
  • Dual power technology consente una distribuzione uniforme del calore
  • Funzione brevettata Crisp
  • Modalità grill
  • Accessori extra inclusi
  • Piatto girevole ampio
  • Scongelamento rapido grazie alla tecnologia Jet Defrost
  • Sicuro per i bambini
CONTRO:
  • Non particolarmente economico
  • Timer arriva solo a 30 minuti

4. Potenza

Mentre i forni elettrici da incasso possono tranquillamente arrivare fino ai 3000 Watt, la potenza media di un forno a microonde di buona qualità si colloca entro un range che va solitamente dai 600 Watt dei modelli meno performanti ai 1000 Watt dei dispositivi più potenti. Il consumo energetico può variare in maniera significativa a seconda della funzione selezionata; in genere attivando il grill o la cottura combinata si registra l’assorbimento energetico più importante.

La maggiore parte dei forni a microonde offre la possibilità di scegliere tra molti livelli di potenza differenti, a seconda dell’alimento che dobbiamo cuocere o riscaldare; molto spesso è il dispositivo stesso a consigliare il programma più idoneo valutando il tipo di pietanza considerando anche se il nostro obiettivo sia quello di riscaldare oppure di cuocere.

Non c’è dubbio sul fatto che i forni a microonde siano, in linea di massima, molto meno potenti rispetto ai forni tradizionali, sia quelli a gas che quelli elettrici; per questo motivo non andrebbero considerati come prodotti interscambiabili, dal momento che non offrono la stessa tipologia di funzioni e le stesse performance. L’ideale sarebbe avere a disposizione nella propria cucina entrambi gli elettrodomestici.

5. Accessori e caratteristiche extra

forno microonde piccolo con griglia e piatto girevole

Accanto alle dimensioni ed alle modalità di cottura, può essere utile valutare la presenza di funzioni extra che possono rendere più semplice l’utilizzo del nostro forno a microonde compatto, offrendoci la possibilità di sfruttarne tutte le potenzialità.

Una delle funzionalità più utili, di cui sono dotati in genere tutti i forni a microonde piccoli, è sicuramente il timer, grazie al quale sarà possibile gestire nel migliore dei modi la cottura dei cibi, senza rischiare di lasciarli dentro al forno per troppo tempo, compromettendo la buona riuscita della cottura. In genere il timer arriva tranquillamente fino ai 60 minuti, offrendo la possibilità di impostare l’intervallo di tempo che si preferisce.

Alcuni dei migliori forni a microonde piccoli sono venduti in dotazione con alcuni utilissimi accessori extra; perché rinunciarvi? Tra gli oggetti più diffusi ci sono sicuramente le griglie ed i rialzi da posizionare sopra al piatto girevole, le pirofile, le teglie e vari contenitori nei quali collocare i cibi.

Spesso con il microonde viene fornito anche un comodo kit per posizionare il forno dove si preferisce, che comprende degli utili supporti per montare il dispositivo sotto pensili o mobili.

Qualità-prezzo
Aggiunto alla Lista dei ricordiRimosso dalla Lista dei ricordi 0
Aggiungi a Confronta
Vedi altri dettagli +
99,99 71,99
Leggi recensione
da:Amazon.it
L'ultimo aggiornamento di prezzo è stato: 28/11/2020 10:41
Dimensioni
9
Potenza
10
Programmi di cottura
7.5
Funzionalità extra
6
Facilità di utilizzo
10
Accessori
7
PRO:
  • Funzione grill
  • Design compatto
  • Semplice da utilizzare
  • Molto potente
  • Timer
  • Possibilità di combinare grill e microonde
  • Griglia circolare inclusa
CONTRO:
  • Molto essenziale, non offre programmi preimpostati
  • Non molto leggero

6. Pulizia e consigli per l’utilizzo

Come nel caso dei migliori modelli di forno da incasso, alcuni fornetti a microonde sono dotati della funzione di “autoclean, grazie alla quale è possibile risparmiare molto tempo per le operazioni di pulizia ed igienizzazione; solitamente l’autopulizia è resa possibile dal raggiungimento di temperature molto elevate, grazie alle quali lo sporco viene come “polverizzato”.

In ogni caso è fondamentale provvedere ad una pulizia manuale accurata del vano cottura nel caso vi siano residui di cibo ed incrostazioni; in caso contrario potrebbero diffondersi, utilizzo dopo utilizzo, cattivi odori all’interno ed all’esterno del forno.

Vi sono alcune accortezze da seguire con attenzione al fine di non danneggiare o usurare l’oggetto e, soprattutto, non rischiare di farsi male o scottarsi. La tecnologia utilizzata da un forno a microonde è differente rispetto a quella che caratterizza i forni tradizionali, per cui è importante sapere quali siano le principali avvertenze per fare un uso sempre corretto e sicuro del prodotto.

Com’è noto ci sono alcuni alimenti che sarebbe opportuno non cucinare con il forno a microonde, dal momento che la loro particolare conformazione non risulta adatta a questa modalità di cottura; ricordiamo le uova oppure i cibi con una buccia molto dura, alimenti che rischiano, addirittura, di esplodere all’interno del forno. È importante coprire sempre con un coperchio sughi e salse, che potrebbero schizzare sulle pareti del vano cottura.

Occorre sempre ricordare che non bisogna utilizzare contenitori ed utensili di metallo (come le teglie di alluminio), pellicole di plastica, polistirolo o carta forno. Sarebbe opportuno verificare che i contenitori siano adatti per essere utilizzati nel microonde; solitamente questa informazione viene riportata alla base dell’oggetto ed è segnalata con un apposito simbolo stilizzato. I materiali migliori per la cottura e microonde sono indubbiamente la ceramica, il pyrex ed il vetro trasparente.

Aiutaci a migliorare, cosa ne pensi?

      Lascia un commento

      Tuttomigliore
      Enable registration in settings - general
      Confronta prodotti
      • Total (0)
      Confronta
      0